Prima riunione tra i partners del progetto al Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena

Il 18-19 Ottobre a La Maddalena (SS), nella splendida cornice del Parco dell’Arcipelago, si è tenuta la prima riunione di coordinamento del progetto. Erano presenti tutti i partners italiani, ed è stata un’ottima occasione per cominciare a illustrare le azioni che attueremo per contribuire a fermare il degrado dei posidonieti in alcune Aree Marine Protette del nostro paese, aree che ospitano importanti praterie di Posidonia oceanica.
I nostri partners sono: DREAm Italia, Ispra - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, CNR IAS, DIBAF - Unitus, Water Right Foundation, Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena, Parco nazionale dell'Asinara, Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, CARBONSINK, Paragon Europe.

 

KICK-OFF MEETING @BRUXELLES 2-3 Ottobre 2018

 

Il coordinatore di progetto DREAm Italia ha partecipato il 2-3 ottobre a Bruxelles all’evento di lancio dei progetti finanziati nell’ambito del bando LIFE 2017 nel programma Climate Action.


E' stato illustrato il progetto SEAFOREST LIFE e le azioni con cui vogliamo contribuire alla conservazione delle praterie di Posidonia all'interno di 3 Parchi Nazionali italiani: Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Parco nazionale dell'Asinara e Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena.

SI COMINCIA!

Il 1 settembre 2018 è iniziato ufficialmente il progetto SEA FOREST LIFE, un progetto LIFE co-finanziato dall'Unione Europea, realizzato da 9 partner italiani e uno maltese. Il nostro obiettivo è la conservazione delle praterie di Posidonia oceanica e dei loro depositi di carbonio.

Di cosa si tratta? la Posidonia è una pianta marina che svolge un ruolo molto importante nell'ecosistema, aiutandoci a combattere i cambiamenti climatici, grazie alla sua capacità di catturare anidride carbonica e intrappolare il carbonio all'interno dei suoi sedimenti. Le praterie di Posidonia del Mediterraneo, però, sono in pericolo. Costituiscono un ecosistema fragile ma vitale per il pianeta, e noi vogliamo proteggerlo e conservarlo nel miglior modo possibile! 

Pagina 4 di 4